Marketing - Sales & Service


3 strategie per aumentare la produttività delle vendite e del marketing

Summary

Uno studio internazionale e multisettore di Bain&Co sulle aziende B2B ha rilevato che solo 1 su 20 è stata in grado di aumentare costantemente le vendite più rapidamente delle spese di vendita e marketing. Poiché in un’economia incerta (recessione, stagflazione) le aziende cercano di tagliare i costi, aumentare la produttività commerciale è una strategia intelligente. La ricerca mostra che i tre modi in cui le aziende possono farlo sono perfezionare il modello go-to-market, trasformare ogni venditore in un venditore proattivo e performante e rendere più efficiente il supporto alle vendite e al marketing.

 

La produttività delle vendite e del marketing

È quasi assiomatico che la crescita dei ricavi richieda l’aumento dei costi di vendita e marketing con la stessa intensità e programmati per tempo. La maggior parte dei responsabili delle vendite e del marketing crede fermamente che i propri team non possano diventare più produttivi per un lungo periodo. La metrica è la “produttività commerciale“, che misura il fatturato (o profitto lordo) in rapporto al costo commerciale, e quindi valuta quanto più velocemente cresce il fatturato rispetto alla crescita delle vendite e delle spese di marketing.

Per capire se c’è del vero nella convinzione dei manager che sia difficile promuovere un miglioramento duraturo della produttività commerciale nel tempo, è stato condotto lo studio che ha analizzato 1.254 aziende B2B in 10 settori in tutto il mondo dal 2017 al 2021. In tutti i settori, l’azienda media ha avuto una produttività commerciale piatta, con entrate che crescono allo stesso ritmo delle spese di vendita e marketing. Circa il 19% delle aziende ha migliorato la produttività commerciale di oltre il 10%. Solo il 5% delle aziende è stato in grado di realizzare importanti aumenti di produttività commerciale.

 

Cosa fanno i leader della produttività

La ricerca ha rilevato che i leader della produttività commerciale perseguono sistematicamente, per un periodo di anni, le leve in tre aree. Perfezionano il loro modello go-to-market. Aumentano la produttività in prima linea, cercando di rendere ogni venditore più proattivo e performante. E identificano le efficienze nel supporto alle vendite e al marketing.

 

Perfezionamento del modello go-to-market

Il perfezionamento del go-to-market comporta una valutazione di come utilizzare e/o adeguare la capacità di vendita e marketing rispetto alle opportunità dei clienti strategici che generano (e/o genereranno) il rendimento più elevato. Molte aziende implementano azioni verso la clientela basandosi su dati di vendita retrospettivi e su modelli organizzativi orientati alla copertura e/o al presidio obsoleti. Questi modelli sono poco efficienti, diminuendo il ritorno sull’investimento dell’organizzazione di vendita e marketing.

È più efficace segmentare i clienti in relazione al loro potenziale (attuale e futuro), riequilibrare le assegnazioni in base ai volumi di acquisto previsti dai clienti ed alla complessità del prodotto e/o della customer journey, creando team e territori più adatti per ciascun venditore. Inoltre la conoscenza dei bisogni dei clienti consente l’utilizzo della vendita ibrida e la riassegnazione dei clienti a percorsi più redditizi, utilizzando le vendite interne, ruoli esterni tramite partner e/o dealer ed e-commerce ove appropriato.

 

Trasformare ogni venditore

Per aumentare la produttività dei singoli venditori, le aziende possono ricorrere a una serie di tattiche. La prima è la creazione di giochi di vendita basati sui dati: un insieme coordinato di attività di vendita e marketing con account target, inclusi materiali di vendita personalizzati e monitoraggio per garantire che i venditori si concentrino sulle opportunità di maggior valore. La seconda a cura dei sales manager è la condivisione delle migliori pratiche dei venditori performanti con i restanti venditori, durante le revisioni regolari della sales pipeline. La formazione e il coaching costanti aiutano anche a ridurre i tempi di accelerazione dei principianti e a migliorare le prestazioni dei veterani.

Rendere efficiente il supporto alle vendite e al marketing

La gestione di un team di supporto snello può produrre notevoli risparmi o liberare spese operative da utilizzare nelle attività di vendita rivolte ai clienti. L’ottimizzazione della spesa per il supporto richiede la ricerca dei giusti strumenti digitali e di automazione che semplificano i processi complessi. Inoltre, altre tattiche includono il miglioramento dell’accuratezza delle quote per i singoli rappresentanti (stabilite dal team di supporto), la riduzione degli intervalli e dei livelli nell’organizzazione e il controllo dei ruoli non di vendita e che non prevedono quote.

I leader della produttività controllano sistematicamente le tattiche di ciascuna di queste categorie:

  • il numero di segmenti di clientela,
  • le proposte di vendita più personalizzate per ciascun segmento,
  • il ridisegno dei processi di marketing – vendita – servizio orientati al supporto all’acquisto del cliente,
  • la propensione all’acquisto di ciascun cliente correlata al suo segmento,
  • la risegmentazione dei clienti in base alle opportunità e alle esigenze di servizio,
  • l’aumento dell’uso di percorsi di mercato a basso costo come le vendite interne e l’e-commerce e la messa in comune di risorse specialistiche a livello globale.

 

Revenue Operations: il supporto delle vendite e marketing al flusso delle entrate

Oltre a rivisitare continuamente una serie comprovata di leve, ciò che distingue veramente i leader della produttività è che adottano un approccio programmato e ripetibile per eseguire i cambiamenti e il loro approccio ha diverse dimensioni organizzative.

In primo luogo, assegnano a un manager la produttività commerciale, spesso con un ruolo dedicato. Questo dirigente riferisce direttamente alla direzione generale o finanziaria o operativa e dispone di risorse di programma dedicate.

I leader di produttività legano anche gli obiettivi di produttività commerciale alla pianificazione annuale e pluriennale, in modo che lo sforzo si espanda oltre il gruppo di vendita. A tal fine, il CFO e il COO devono comunicare regolarmente su questioni di produttività esplicite. Gli obiettivi dei ricavi e dei costi di vendita/marketing del CFO dovrebbero riflettere i guadagni di produttività attesi dell’organizzazione di vendita e marketing, con una chiara serie di tattiche per raggiungere questi guadagni. E la roadmap pluriennale della produttività commerciale deve combaciare con la roadmap IT in modo che l’azienda possa pianificare gli investimenti tecnologici richiesti.

Infine, un team di operazioni commerciali è essenziale per modellare le capacità di vendita e marketing, comunicare con il gruppo finanziario e creare progetti di go-to-market che vengono continuamente rivisti. Il team operativo assicura che le tattiche si svolgano in modo coerente in diverse aree geografiche e linee di business.

 

Le domande giuste da porre in una fase di recessione

I CSO, CFO e COO impegnati a sostenere i loro guadagni di produttività dovrebbero rispondere a una serie di domande:

  1. La nostra organizzazione sa quali fattori guidano la produttività commerciale e se siamo al di sopra o al di sotto dei nostri obiettivi?
  2. Dove dobbiamo aumentare la produttività – e a quali livelli – entro il prossimo anno, tre anni, cinque anni da oggi?
  3. Quali tattiche si combineranno per tracciare un percorso realistico verso gli obiettivi?
  4. Disponiamo della struttura, del modello operativo e dei dirigenti senior giusti impegnati per consentire questi guadagni?
  5. Chi è responsabile della realizzazione dei guadagni? Ha i giusti meccanismi di segnalazione e comunicazione con i responsabili delle finanze, delle risorse umane e di altre funzioni?

Invito all’azione

Sostenere gli incrementi di produttività commerciale produce vantaggi per le aziende di qualsiasi settore e in qualsiasi fase del ciclo economico. Ma è particolarmente rilevante nelle attuali condizioni macroeconomiche: recessione (soft landing e/o hard landing), stagflazione. Un intervento di produttività commerciale costringe le aziende a fare compromessi salutari tra azioni di alto livello e di risparmio sui costi, compromessi che le aiuteranno ad accelerare la concorrenza nei prossimi anni.

Ottenere la produttività commerciale è una impresa tutt’altro che banale e le aziende devono prepararsi alle sfide che ne derivano.  KMSenpai si occupa di supportare l’organizzazione del cliente nella digital business strategy, nel ridisegno dei processi, nell’integrazione delle tecnologie abilitanti e dell’empowerment delle risorse umane.  Sei interessato alla produttività commerciale per migliorare il flusso delle entrate vuoi sapere cosa possiamo fare per aiutarti, contattaci, o scarica l’approfondimento cliccando sul pulsante sottostante.

Scarica il report gratuito
Condividi questo articolo
Gli articoli più letti
Gestione del valore dei clienti strategici
Marketing - Sales & Service
18 Gennaio 2024

La gestione del valore del cliente come la strategia aziendale che si concentra sulla creazione, fornitura e acquisizione di valore per i clienti.

Perché la gestione del valore del cliente accelera l’acquisto e la fedeltà
Marketing - Sales & Service
21 Novembre 2023

Summary Nell’odierno contesto economico, è più importante che mai comprendere e dare priorità al valore del cliente e ai risultati aziendali desiderati. La gestione del valore del cliente (CVM) è una strategia aziendale che si concentra sulla creazione, fornitura e acquisizione di valore per i clienti. È un processo di identificazione e comprensione di ciò […]

Stai sottovalutando i tuoi clienti?
Marketing - Sales & Service
13 Novembre 2023

Summary I manager riconoscono che dovrebbero gestire le loro attività per massimizzare il valore del portafoglio clienti. Ma troppo spesso, le pressioni sugli utili si traducono in misure di riduzione dei costi che danneggiano i clienti. Le aziende leader nella fidelizzazione operano in modo diverso. Creano sistemi per misurare il valore del cliente e investono […]

Vedi anche le altre categorie:

Iscriviti per ricevere
tutti gli aggiornamenti di KMSenpai.
FIND

Privacy Policy*

Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003).
* Campi obbligatori