Marketing - Sales & Service


5 buoni motivi per lavorare con un’agenzia di influencer marketing

lavorare con un'agenzia di influencer marketing

Secondo l’Edelman Trust Barometer 2022, il 60% dei consumatori italiani dichiara di scegliere i brand da acquistare in base ai propri valori e convinzioni, in linea con un trend che si registra a livello globale. Sappiamo inoltre che quasi 1 consumatore su 2 si fida degli influencer ed addirittura l’84% dà credito alle raccomandazioni online, al pari dei consigli degli amici.

Tutto ciò ha portato le aziende a rivolgersi sempre più agli influencer per promuovere i loro prodotti e servizi. Così l’Influencer Marketing (IM), un tempo semplice tendenza, è diventato parte della strategia di aziende di ogni dimensione che vi investono per aumentare la consapevolezza del proprio marchio e incrementare le vendite. Un mercato che, globalmente, si prevede raggiungerà i 15,7 miliardi di euro nel 2022.

Di pari passo, le aziende si sono rese conto che creare, monitorare e ottenere risultati dalle campagne di IM richiede un grande impegno. Alcune si affidano ad agenzie di IM, altre mantengono la gestione al loro interno, utilizzando strumenti e piattaforme di IM.

Una piattaforma di influencer marketing è un software progettato per aiutarvi a trovare gli influencer giusti per il vostro marchio e/o mercato, a gestire le relazioni con gli influencer e a misurare il ROI delle vostre campagne. Sono più adatte a campagne piccole, una tantum o che non richiedono un alto livello di coinvolgimento. Questo perché la maggior parte delle piattaforme non è in grado di quantificare il livello di coinvolgimento di un influencer ed in generale richiedono molto tempo per l’analisi dei dati, competenze nel farlo, e va ricordato che tutte le attività devono essere svolte internamente dal team di marketing aziendale.

Vediamo d’altro canto quali sono i vantaggi di lavorare con un’agenzia.

I 5 vantaggi di lavorare con un’agenzia di IM

La competenza principale di un’agenzia di influencer marketing è la creazione e l’esecuzione di campagne di influencer marketing. Collaborano con i marchi e gli influencer in maniera continuativa per realizzare e ottimizzare le campagne. Una buona agenzia di influencer marketing è in grado di organizzare e gestire efficacemente una serie di campagne con diverse caratteristiche e di seguito evidenziamo i principali vantaggi nel lavorare con loro.

  1. Hanno a disposizione un proprio network

Le agenzie specializzate in IM conoscono gli obiettivi delle aziende con cui lavorano e ne comprendono i principi, i valori e gli altri aspetti che le rendono uniche, elementi che utilizzano nella scelta degli influencer giusti per i brand con cui lavorano.

Le agenzie affermate hanno un proprio network e spesso hanno contatti privilegiati con gli influencer. Questo è di grande rilievo se si considera che alcuni influencer ricevono ogni giorno centinaia di proposte dai brand e, pertanto, non hanno il tempo di occuparsi della maggior parte di esse. In altre parole, le ignorano perché non conoscono i marchi e/o non hanno tempo per valutare tutte le loro offerte.

Con un’agenzia, invece, avete un canale privilegiato per mettervi in contatto con loro, per cui vi diamo un consiglio: quando dovrete decidere qual è l’agenzia giusta per voi, prendetevi il tempo di vedere quali sono le aziende e gli influencer con cui hanno lavorato in passato.

  1. Mettono in contatto le aziende con gli influencer più rilevanti

Trovare l’influencer giusto per la vostra azienda può richiedere molto tempo se cercate di fare tutto da soli. Inoltre, il successo di qualsiasi campagna di IM dipende dalla sintonia tra l’influencer e il marchio, il prodotto o il servizio. Se questa affinità manca, la campagna di IM può fallire, risultando non solo in uno spreco di risorse, ma anche in un danno per l’immagine della vostra azienda, tanto da pregiudicare collaborazioni future con altri influencer che potrebbero essere riluttanti a lavorare con voi.

Affidandovi ad agenzie di IM esperte, queste troveranno per voi gli influencer più rilevanti ed efficaci cosicché voi possiate concentrarvi sul vostro core business.

Ad esempio, Diesel si è affidata con successo all’agenzia IMA che ha aiutato il marchio di abbigliamento a lanciare una campagna social di influencer marketing mettendolo in contatto con 77 influencer, su Instagram ed altri canali, promuovendo l’hashtag “#DieselPeople”.

  1. Scelgono la/e piattaforma/e social più adatte alla vostra campagna

Un’agenzia di influencer marketing sa come dare vita a una campagna identificando non solo gli influencer giusti, ma anche i canali social più adatti. Infatti, la scelta delle giuste piattaforme social è fondamentale per il successo della campagna.

Gli elementi da considerare in questa decisione comprendono la valutazione di quanto sia solida la comunità dell’influencer sui canali social utilizzati quotidianamente dal vostro pubblico.

Secondo la nostra esperienza, potete fidarvi delle agenzie che scelgono con cura il canale giusto per massimizzare l’esposizione del vostro marchio. Se la vostra audience è internazionale o se vi rivolgete ad un mercato di nicchia, valutate la possibilità di lavorare con un’agenzia che collabora con influencer di diversi paesi e utilizza settori di nicchia per distribuire il messaggio dei propri clienti. Questa agenzia dovrebbe lavorare su tutti i canali social, ma selezionare accuratamente quello migliore per ciascuna azienda.

  1. Negoziano contratti e tariffe

Un’agenzia si occupa di tutte le trattative relative alle tariffe e ai termini del contratto con gli influencer per conto vostro. Se avete già provato a farlo da soli, sapete quanto possa essere stressante e quanti i potenziali cavilli.

Ad esempio, non esiste una tariffa fissa per gli influencer quando si tratta di post sponsorizzati. In realtà, varia drasticamente da un influencer all’altro, a seconda delle dimensioni del suo pubblico, del coinvolgimento che ottiene e del settore in cui è esperto.

Poiché un’agenzia è già in contatto con gli influencer, può selezionare una rosa di quelli che rientrano nel vostro budget e nel vostro settore. In seguito, si occuperà di contattare e negoziare con gli influencer selezionati (con l’approvazione della vostra azienda).

  1. Risparmierete tempo

Quando scegliete un’agenzia per la vostra campagna di IM, state delegando il lavoro a degli esperti. Saranno loro a fare ricerche, a contattare gli influencer e a rivedere i contenuti creati per la vostra azienda (almeno per assicurarsi che rispettino il contratto firmato).

Le migliori agenzie si occupano di tutti gli aspetti della vostra campagna e vi forniscono un resoconto. In questo modo, vi liberano dalla maggior parte del lavoro manuale, in modo che possiate concentrarvi su altri aspetti importanti della vostra attività.

Conclusioni

La scelta di un’agenzia di influencer marketing o di una soluzione “fai da te” come una piattaforma di influencer marketing dipende soprattutto da ciò che si sta cercando di ottenere e dalle risorse di cui si dispone. Molte startup e piccole imprese preferiscono scegliere le piattaforme e gestire autonomamente le proprie campagne. Dopotutto, chi conosce la vostra attività meglio di voi? Sarete voi a capire meglio quali influencer sono più adatti alla vostra azienda. Ma, come visto finora, vi sono molti altri aspetti che entrano in gioco quando si decide di attivare una campagna di IM, aspetti in cui il supporto di un’agenzia competente ed esperta può garantire il successo della campagna.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Gli articoli più letti
Come misurare il ROI dell’Influencer Marketing?
Marketing - Sales & Service
27 Giugno 2022

Come misurare il beneficio che deriva dalle campagne di influencer marketing? Ecco 4 metodi basati su obiettivi a breve e lungo termine.

5 buoni motivi per lavorare con un’agenzia di influencer marketing
Marketing - Sales & Service
23 Giugno 2022

Siete pronti a lanciarvi nell’influencer marketing, ma non sapete da dove cominciare? Vi aiutiamo spiegandovi cosa può fare per voi un’agenzia.

Webinar: Come aumentare il valore dei clienti con la omnicanalità
Marketing - Sales & Service
17 Giugno 2022

La richiesta di “catturare” nuovi clienti ha portato le aziende alla comunicazione omnicanale che integra correttamente tutti i canali di comunicazione utilizzati.

Vedi anche le altre categorie:

Iscriviti per ricevere
tutti gli aggiornamenti di KMSenpai.
FIND

Privacy Policy*

Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003).
* Campi obbligatori